Blog

Los Angeles (Cile, 2017): Miglioramento delle condizioni sanitarie degli anziani ospiti dell’Hogar de Ancianos Don Orione

Il tema dell’invecchiamento occupa uno spazio significativo negli interventi in ambito internazionale data la tendenza alla crescita dell’aspettativa di vita nei paesi sviluppati e quelli in via di sviluppo. In Cile, in particolare nella regione Bio Bío la popolazione sopra i 60 anni è aumentata dal 10,7 nel 2000 al 15,6 nel 2011. rivelando l’importanza del processo di invecchiamento in atto.

Questo costringe a pensare alle sfide poste dall’invecchiamento della popolazione, che include la necessità di garantire loro un un invecchiamento sano e attivo e un’assistenza a lungo termine. Il SEV Orione ’84 è intervenuto in questo delicato contesto, in collaborazione con El Pequeno Collolengo – l’Hogar de Ancianos Don Orione, una struttura di accoglienza e riabilitazione per anziani  e gestita dai padri orionini. 

L’obiettivo del progetto è stato quello di migliorare i livelli di autonomia e di salute dei 105 anziani accolti nella struttura attraverso il potenziamento dei servizi offerti loro. L’intervento ha permesso di agire all’interno di una problematica importante del territorio: tra gli elementi che si possono registrare come segno d’impatto positivo sui beneficiari e sull’intera comunità di riferimento vi è  il miglioramento degli spazi utilizzati dai beneficiari, la dotazione di una sala di chinesiologia, la strutturazione di piani riabilitativi personalizzati sulla base delle esigenze degli ospiti e l’aggiornamento professionale delle risorse socio-sanitarie impiegate.  

Totale finanziato: 71.645 €

Donor: Conferenza Episcopale Italiana